Il maiale

foto 45

testo di Marina Allegri
regia di Maurizio Bercini
con Alberto Branca e Mariano Nieddu
scene di Maurizio Bercini e Donatello Galloni, dipinte da Patrizio Dall’Argine e Ilaria Commisso
musiche a cura di Paolo Codognola
in collaborazione con Provincia di Parma – Assessorato agricoltura ed alimentazione

Lo spettacolo  inizia con il testamento del maiale, animale di cui “non si butta via niente” neanche la coda,   da lasciare “all’artista perché sappia che la sua arte gli darà lo stesso guadagno che dà al porco il menarla tutto il giorno”.  Della trilogia, questo è il capitolo più divertente e scanzonato, ma anche più tragico,  in cui l’inesorabilità del destino segna le vite di due fratelli protagonisti della storia.