Marina Allegri, scrittrice, drammaturga, formatrice è nata a Parma. Lavora presso il Teatro delle Briciole di Parma dal 1984 al 2000, firmando le regie di Maurizio Bercini tra cui L’Accalappiatopi, Biglietto d’oro 1995 al Festival di Taormina, Lo Stralisco, premio ETI Stregagatto 1995, La bella e la bestia, Premio ETI Stregagatto 1995. Nel 1988 fonda con Maurizio Bercini il Laboratorio Permanente del Teatro al Parco, la prima scuola italiana non accademica per giovani artisti con cui lavorerà fino al 1996 e con cui realizza, tra gli altri spettacoli, Pinocchio:ahi tu mi hai fatto male,  premio speciale della giuria al premio Riccione  1993. Nel 1994 collabora come sceneggiatrice a L’Albero Azzurro, produzione RAI per l’infanzia. Nel 2002 fonda insieme a Maurizio Bercini e Alberto Branca Cà Luogo d’Arte, la  casa- teatro, laboratorio, opificio e foresteria nella campagna tra Parma e Reggio in cui vive insieme alla sua famiglia